Da reporter ai mondiali di sport da combattimento

Sabato 14 Luglio sarò al Foro Italico di Roma insieme alle più grandi stelle mondiali di ring e gabbia che si riuniranno per Bellator, la “Prima” nella Capitale del famoso circuito americano di sport da combattimento: 15 incontri divisi in due atti; un evento globale che raggiungerà 160 paesi nel mondo. In questa occasione racconterò Bellator, intervistando gli ospiti, nel pre e post evento.

Amo il mio lavoro e lo vivo con grande passione, per questo sono onorata di poter partecipare a questo grande evento. Grazie alla kick boxing ho imparato cosa vuol dire lavorare duro e fare sacrifici, perché per poter insegnare, amare e praticare uno sport del genere servono impegno, dedizione e pazienza; tutte qualità utili per metterti alla prova, per sbagliare e rialzarti, più forte e preparato di prima!

 

Per me è un po’ come giocare in casa e conosco bene i diversi atleti, sia uomini che donne. Per l’occasione abbandono la tenuta da istruttrice di kick ed entro nei panni della reporter sul campo.Sarà bellissimo poter unire l’esperienza di reportage televisivo alla mia passione per la kick boxing, che seguo e pratico ormai da diversi anni. È un privilegio vedere campioni mondiali sfidarsi in questo evento nella sua prima edizione italiana a Roma; sarà un grande onore incontrare, in particolare Alessio Sakara e Giorgio Petrosyan, tra i più famosi che hanno segnato la storia degli sport da combattimento.

l Main Event si articolerà in 15 incontri divisi in due atti: Bellator Kickboxing e Bellator MMA. Bellator Roma sbarcherà su Spike TV, neonato canale di Viacom acceso anche in Italia lo scorso ottobre, che trasmetterà in esclusiva nazionale il grande show sul canale 49, in programma al Centrale Live del Foro Italico.