Come esercitare i glutei senza andare in palestra

A tutti piacerebbe avere un lato B perfetto però non sempre si ha il tempo (o la voglia) di andare in palestra ad allenarsi. Ci sono però alcuni semplici esercizi che possono essere fatti a casa e che richiedono poco tempo. Abbinandoli ad un’alimentazione corretta e ad uno stile di vita attivo potrai ottenere ottimi risultati, basta un po’ di costanza e determinazione.

Ponte: sdraiandosi a terra con le braccia aderenti al corpo avvicinare i piedi al bacino, sollevare i glutei contratti e tenerli in su per qualche secondo. Per aumentare la difficoltà dell’esercizio è possibile realizzarlo utilizzando un gamba sola come supporto, appoggiando l’altra sulle ginocchia.

Slanci: appoggiandosi per terra con le mani e le ginocchia sul pavimento, distendere una gamba verso l’alto mantenendo però il ginocchio leggermente flesso. La schiena deve rimanere dritta e allineata all’area lombare.

Slanci laterali: partendo dalla stessa posizione degli slanci semplici, sollevare la gamba con l’anca girata verso l’esterno senza distendere completamente il ginocchio. La gamba deve rimanere piegata in modo da formare un angolo retto .

Slanci laterali in piedi: con le mani appoggiate su un supporto stabile sollevare una gamba verso il lato esterno, in leggera flessione, tornando poi alla posizione iniziale.

Potete iniziare realizzando 3 serie da 10 ripetizioni per ciascun esercizio, rispettando sempre i propri limiti e facendo attenzione a realizzare i movimenti in modo corretto. Evitate di far uso di pesi se non avete l’assistenza di un istruttore specializzato.